Loading color scheme

a
AIUTACI A METTERE "LE ALI" AI SOGNI DEI BAMBINI

Bolle di sapone: quanto grandi riesci a farle?

bolle saponeTi sei chiesto perché si formano le bolle di sapone? Perché l'acqua “è elastica”. Le molecole d'acqua sono tenute insieme dalla tensione superficiale: una rete di molecole che si dispongono in superficie come fosse una pellicola invisibile.

La tensione superficiale dell'acqua è forte abbastanza da sostenere anche piccoli insetti, come i ragni d'acqua… ma torniamo alle nostre bolle!

Quando aggiungi detersivo all'acqua, la tensione superficiale si riduce, le molecole possono andarsene in giro e questo permette di stendere l'acqua in una sottile pellicola. Una bolla di sapone che “fluttua” piena d'aria sarà sempre di forma sferica, come un pallone: è proprio la tensione superficiale che la riporta a quella forma, come fosse un palloncino di gomma. 

Ma dopo questa spiegazione scientifica, facciamo insieme le migliori bolle di sapone per stupire amici e parenti! Ecco cosa ti serve per farle “smisurate”: detersivo liquido per piatti; glicerina o sciroppo di glucosio; una bacinella larga e bassa; una gruccia attaccapanni di metallo; un gomitolo di spago; del nastro isolante; acqua; una brocca. 

Per fare le bolle di sapone buone davvero, per ogni 15 parti di acqua, aggiungi una parte di detersivo per i piatti e un quarto di una parte di glicerina. Puoi comprare la glicerina in farmacia, ma è molto costosa e se hai in programma di fare un sacco di bolle, lo sciroppo di glucosio è un ottima alternativa a buon mercato... tieni presente che la miscela per le bolle si mantiene per parecchi giorni, basta darle una mescolata prima di usarla. 

Metti il detersivo e la glicerina nella brocca, mescola un po’ e  poi rovescia la miscela nella bacinella d'acqua. Dai alla gruccia attaccapanni una forma circolare e fatti aiutare da un adulto a piegare il gancio in dentro in modo da creare un'impugnatura. Avvolgi lo spago intorno alla gruccia partendo dall'impugnatura, e ricoprendo completamente il filo metallico. Quando hai finito, fissa lo spago con il nastro isolante all'altezza dell'impugnatura. A questo punto sei pronto per fare le bolle: immergi il tuo “archetto” per le bolle nella bacinella facendo attenzione che l'acqua bagni tutto lo spago dell'archetto, da tutti i lati… tira fuori l'archetto e lascia che la miscela sgoccioli un po'… fai le tue bolle muovendo l'archetto nell'aria… se giri con un colpo secco il tuo archetto, la bolla si staccherà, liberandosi nell'aria, mentre se muovi l'archetto in orizzontale davanti a te farai una bolla a forma di salsicciotto! 

Insomma, sperimenta e divertiti a fare le bolle più grandi che riesci! •

PRENOTA LA TUA COPIA
della rivista Etica “Genitori”:
puoi riceverla a casa con una donazione minima di € 10

oppure

RICEVILE PER 1 ANNO
> 4 numeri <
con una donazione minima di € 29 anziche' € 40!!!

  > PRENOTA <  

Il Comitato Etico supervisiona tutti gli articoli, a garanzia della tutela all’infanzia e di una genitorialità consapevole, valori a cui si riferisce l'Associazione.

LE PERSONE
LE FONDATRICI E LE PERSONE CHE COLLABORANO

Bambini e Genitori nasce dall'entusiasmo e dalle competenze professionali di un team di genitori motivati...

Slider