Loading color scheme

a
AIUTACI A METTERE "LE ALI" AI SOGNI DEI BAMBINI

Resilienti oltre ogni sfida

Molto spesso si sente parlare di resilienza. Forse non tutti sanno che la resilienza non è solo una capacità psicologica… la resilienza è principalmente una proprietà dei materiali che, sollecitati tramite una prova d’urto, resistono alla rottura e riescono a ritornare alla forma originale.

Ecco, le famiglie che crescono un bimbo autistico sono famiglie resilienti, ma non nel senso psicologico del termine, proprio nel senso di materiali resilienti.


NON HAI TEMPO DI LEGGERE?
ALLORA ASCOLTA QUI 


Le associo alla prima definizione perché queste famiglie, spesso, non sono trattate come persone, ma come veri e propri materiali, in quanto sottoposte a svariate prove d’urto (prima fra tutte la diagnosi) e che, nonostante le continue e a volte pesantissime sollecitazioni, non si rompono, o almeno ci provano. Oggi vorrei parlarvi un po' dell’ultimo anno e di cosa ha significato per noi, genitori di bimbi autistici.

Quest’ultimo anno più che mai, ha lasciato segni enormi sui nostri bambini;
il lockdown ha avuto ripercussioni grandissime su equilibri costruiti con anni di duro lavoro. 

Per un autistico la routine - ovvero la continuità e la ripetitività degli eventi - è fondamentale. Ognuno dei nostri bimbi soffre di ansie profondissime che vengono colmate nella quotidianità dalle azioni routinarie: vestirsi, andare a scuola, fare terapia.

Provate ora ad immaginarvi cosa può significare per i nostri bambini l’interruzione improvvisa dell’abitudine. Non si tratta, a quel punto, di riempire giornate noiose, ma di correre ai ripari, di salvaguardare il bimbo da se stesso, di proteggere il duro lavoro fatto con anni di terapie, tutte a carico delle famiglie, non solo in termini economici.

Non esagero nel dire che il lockdown ha rimesso in moto veri e propri comportamenti problema dei nostri figli, spesso tenuti sotto controllo: auto-etero aggressività, importanti perdite del sonno, stereotipie incontrollate. Di questo, purtroppo, ogni famiglia ha dovuto farsi carico da sola senza nessun aiuto - sottolineo nessuno - da parte delle istituzioni.

Ognuno di noi ha lavorato duramente in quei mesi,
divenendo terapeuta e maestro del proprio figlio anche perché, per alcuni di loro, la didattica a distanza era assolutamente impraticabile.

In questo anno noi genitori abbiamo, per forza, insegnato ai nostri figli a non mollare, notte e giorno; abbiamo capito a nostre spese che, per alcuni, non c’è rinascita senza sofferenza e che, se per i nostri figli le parole “adattamento” e “flessibilità” non esistono, siamo noi genitori a doverle mettere in pratica. Perché noi siamo resilienti, noi siamo materiali resilienti. E non abbiamo altra scelta.

  


DI FRANCESCA DELMONTE

vicepresidente “Comitato Autismo 365 APS”
Contatti: www.autismo365.it- comitato@autismo365.it

👇
VUOI APPROFONDIRE
🔍SFOGLIA L’ANTEPRIMA della rivista che parla di questi argomenti e PRENOTA la tua copia della rivista Etica “Genitori”: ti arriverà a casa Maxi-formato cartaceo: con una donazione minima di 29€ riceverai le nostre riviste per 1 Anno! 

😍
TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO
Lascia un ✨MI PIACE✨alla nostra pagina Facebook e unisciti alla Comunità di Bambini e Genitori ‼️

 

PRENOTA LA TUA COPIA
della rivista Etica “Genitori”:
puoi riceverla a casa con una donazione minima di € 10

oppure

RICEVILE PER 1 ANNO
> 4 numeri <
con una donazione minima di € 29 anziche' € 40!!!

  > PRENOTA <  

Il Comitato Etico supervisiona tutti gli articoli, a garanzia della tutela all’infanzia e di una genitorialità consapevole, valori a cui si riferisce l'Associazione.

LE PERSONE
LE FONDATRICI E LE PERSONE CHE COLLABORANO

Bambini e Genitori nasce dall'entusiasmo e dalle competenze professionali di un team di genitori motivati...

Slider