Loading color scheme

Istruzioni sull’uso del web per la ricerche in tema di Salute

computerLa ricerca di informazioni in tema di Salute è piuttosto complessa: si cercano risposte a domande che riguardano aspetti spesso delicati e variabili da individuo a individuo. L’elevata disponibilità di informazioni presenti sul web fanno apparire Internet come uno strumento in grado di fornire le risposte giuste in tempi rapidi.

Si accede a un generico motore di ricerca, si digitano le parole chiave associate all’argomento di interesse e si analizzano i risultati.

Quante volte, al termine di lunghe ricerche, abbiamo avuto il timore di una malattia più grave di quella che sospettavamo all’inizio?

Se le ricerche sul web in ambito di Salute fossero una medicina andrebbero segnalati i seguenti effetti collaterali: rischio di un’alternanza di stati d’animo contrapposti (frustrazione, soddisfazione, timore, speranza,…) accompagnati dall’assunzione di ruoli di vario tipo (medico esperto, malato immaginario, sciamano,…).

Non avendo il dono di rendere le vostre navigazioni meno emozionanti, in questo articolo proverò a fornirvi qualche spunto per renderle almeno più efficaci.

Per iniziare una ricerca, limitando i risultati solo ai siti che garantiscono all’utente un’alta qualità delle informazioni pubblicate, si può impiegare il motore di ricerca specializzato della fondazione “Health On the Net” (link di HON: www.hon.ch/HONcode/Search/search_it.html): sebbene la pagina web sia in inglese, digitando le parole chiavi all’interno della casella centrale, i primi risultati che compariranno saranno relativi a siti italiani. Tali siti sono conformi a una serie di linee guida che HON ha definito in termini di affidabilità e imparzialità di quanto pubblicato. Successivamente a questa prima analisi, si può anche completare la ricerca tramite motori non specializzati (es. Google): l’aver consultato precedentemente siti di alta qualità vi agevolerà nell’individuare quelli più affidabili tra i molti che vi saranno proposti.

Una volta trovate le informazioni di interesse è molto importante rivolgersi e confrontarsi con il medico di base o uno specialista.

Come prenotare una visita quando si ha poco tempo da dedicare alle code allo sportello o al telefono?  Il sito iDoctorsconsente di prenotare le visite mediche online in modo piuttosto semplice anche tramite smartphones. E se invece si ha bisogno di un consulto online allora un sito di riferimento è www.medicitalia.it

Quali sono le migliori strutture sanitarie alle quali rivolgersi? La risposta è indubbiamente complicata e i fattori che influenzano il confronto e poi la scelta sono molteplici.

Vi segnalo il sito www.doveecomemicuro.it in cui è presente un sistema di classificazione delle strutture sanitarie secondo i livelli di qualità assistenziale. E’ un sito redatto da soggetti privati e non da autorità pubbliche e pertanto non può essere ritenuto una fonte ufficiale: in ogni caso mi sembra ben fatto, facile da usare e trasparente nella metodologia impiegata.

Avete bambini in casa e volete un sito semplice dove trovare le principali informazioni per la loro salute (cosa avere in casa, cosa fare in caso di,…): sul sito di GuidaGenitori c’è una sezione piuttosto pratica (www.guidagenitori.it/Minisiti/emergenzapediatrica/home.html). 

Rimanendo in tema di Salute e Bambini, perché non usare il web come strumento per ripassare le principali tecniche di primo soccorso? Attenzione: ho usato volutamente il termine ripassare perché consiglio caldamente di partecipare a un vero e proprio corso. In questo caso si può andare su YouTube (www.youtube.com), inserire le chiavi di ricerca opportune (es. “primo soccorso bambini”) e poi visualizzare i vari video: consiglio di leggere anche i commenti ai filmati per valutarne l’attendibilità. Inoltre evidenzio anche una serie di video che la Croce Rossa ha  predisposto su un canale tematico del Corriere della Sera (http://video.corriere.it/salute/pronto-soccorso-pediatria/index.shtml).

Potrei aggiungere all’elenco molti altri siti interessanti, ma penso sia più utile chiudere con una riflessione.

Sebbene Internet consenta di acquisire nuove e più approfondite conoscenze e abbia tutte le potenzialità per divenire un valido strumento grazie al quale orientarci in tema di Salute, c’è ancora molta strada da percorrere per rendere disponibili agli utenti informazioni affidabili, poco superficiali e maggiormente orientate al caso del singolo individuo.

Allo stato attuale, è opportuno che la navigazione sia condotta dotandosi di una buona dose di capacità di discernimento, pazienza e buon senso, ricordando sempre di accompagnare la ricerca con il confronto con gli specialisti del settore. Alla prossima! •

a cura dott. Antonio Di Napoli
ingegnere informatico

Il Comitato Etico supervisiona tutti gli articoli, a garanzia della tutela all’infanzia e di una genitorialità consapevole, valori a cui si riferisce l'Associazione.

La Rivista Etica Esce a Marzo, Maggio, Settembre e Dicembre e riceve i Patrocini dei Comuni per le sue finalità di sostegno a tutta la Comunità.