Loading color scheme

a
AIUTACI A METTERE "LE ALI" AI SOGNI DEI BAMBINI

Essere genitori: istruzioni per l’uso

 Tutti noi genitori, siamo consavevoli del fatto che, pur agendo con le migliori intenzioni, rischiamo di commettere alcuni errori che possono complicare il rapporto con i nostri bambini.  Vediamo quindi quali sono i comportamenti da evitare e cosa possiamo fare per migliorare l’interazione tra genitori e figli.

 Comportamenti che noi genitori dobbiamo evitare: 

Vaghezza: quando chiediamo al bambino di fare qualcosa, dobbiamo cercare di essere il più possibili specifici, indicando chiaramente l’azione che gli stiamo chiedendo di fare.

Incoerenza: il genitore deve ricordarsi di essere un modello di comportamento e deve cercare di evitare il più possibile di reagire sulla base del proprio umore.

Ti vedo solo quando ti comporti male”: è la tendenza a rimproverare e punire e a dare per scontati i comportamenti positivi. In questo modo il bambino impara che, per ottenere attenzione, deve comportarsi male.

Ti premio quando ti comporti male”: talvolta il genitore tenta disperatamente di far cessare un comportamento indesiderato del figlio promettendogli un regalo: così facendo il bambino tenderà ad associare quel modo di agire ad una gratificazione.

Minacciare: rischia di compromettere la relazione o, nel migliore dei casi, perde di credibilità e non porta ad alcun risultato. La stessa cosa vale anche per le promesse non mantenute, che provocano delusione e riducono la fiducia del bambino nei confronti dell’adulto.

Giudicare il bambino e non il comportamento: tutti noi possiamo fare delle “cose sbagliate”, ma questo non fa di noi delle “persone sbagliate”. 

Manipolare affettivamente: consiste nel far leva sul senso di colpa per indurre il bambino a fare qualcosa. I bambini hanno bisogno di sapere che l’amore nei loro confronti è assolutamente certo e non cambia in relazione al loro comportamento.

Anticipare i bisogni: i figli non sono una nostra “appendice”, bensì degli individui con bisogni e desideri propri, non per forza coincidenti con quelli del genitore.

 

 Come migliorare il rapporto genitore-figlio 

Premiamoli! È consigliabile agire sui rinforzi rispetto alle punizioni perché in questo modo il bambino capisce con chiarezza quali comportamenti vengono apprezzati e sviluppa sentimenti positivi sia verso se stesso sia verso l’adulto. Inoltre il genitore è portato a fare maggiore attenzione ai comportamenti positivi, migliorando la qualità della relazione ed aumentando il proprio senso di competenza e di autoefficacia.

Giochiamo di squadra: è importante che tutte le figure che orbitano intorno al bambino facciano gioco di squadra condividendo delle regole di comportamento comuni per rendere l’ambiente del bambino molto più prevedibile e rassicurante.

Responsabilizzamoli: bisogna evitare di sostituirsi ai bambini in tutto e per tutto ed è necessario insegnare loro a prendere decisioni sulla base di varie opzioni, aiutandoli a valutare le conseguenze delle proprie azioni.

Rispettiamoli! Solo perché sono piccoli non vuol dire che non capiscano quello che succede. I bambini vanno trattati con rispetto se vogliamo che mantengano la fiducia nei nostri confronti.

Costruiamo consapevolezze: un genitore deve essere consapevole dei punti di forza e dei punti di debolezza del proprio figlio per accettare e rispettare pienamente il bambino.

Accettiamo di essere imperfetti: per un figlio è molto più utile vedere un adulto che sbaglia ed è in grado di rimediare, rispetto a crescere con l’idea che gli errori non vadano commessi e che le emozioni dolorose debbano essere nascoste il più possibile.

di Chiara Bosia
psicologa e psicoterapeuta cognitivo comportamentale

👇
VUOI APPROFONDIRE
🔍 Sfoglia QUI la rivista che parla di questi argomenti‼️

😍
TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? 
Lascia un ✨MI PIACE✨alla nostra pagina Facebook e unisciti alla Comunità di Bambini e Genitori  

PRENOTA LA TUA COPIA
della rivista Etica “Genitori”:
puoi riceverla a casa con una donazione minima di € 10

oppure

RICEVILE PER 1 ANNO
> 4 numeri <
con una donazione minima di € 29 anziche' € 40!!!

  > PRENOTA <  

Il Comitato Etico supervisiona tutti gli articoli, a garanzia della tutela all’infanzia e di una genitorialità consapevole, valori a cui si riferisce l'Associazione.

LE PERSONE
LE FONDATRICI E LE PERSONE CHE COLLABORANO

Bambini e Genitori nasce dall'entusiasmo e dalle competenze professionali di un team di genitori motivati...

Slider