Loading color scheme

a
AIUTACI A METTERE "LE ALI" AI SOGNI DEI BAMBINI

La psicomotricità funzionale® promuove lo sviluppo di

È un insieme di esperienze che danno al concetto di sviluppo una connotazione funzionale, ovvero contemplano attività agite per mezzo del movimento, aspetti relazionali e risvolti psico-affettivi personali.

Secondo il professor Jean Le Boulch, padre e fondatore della disciplina, la psicomotricità funzionale® è una metodologia che tiene in considerazione gli sforzi di aggiustamento motorio del soggetto nelle diverse situazioni in cui si trova.

A chi si rivolge?
Per definizione, l’educazione psicomotorio-funzionale® si applica a qualsiasi età, poiché lo sviluppo prosegue lungo tutto l’arco di vita e il suo obiettivo è raggiungere un livello superiore di benessere e di consapevolezza delle proprie potenzialità. La principale differenza con altri tipi di approcci riguarda proprio l’intervento, che parte non dall’individuazione e dalla correzione di un deficit ma dalla scoperta e dall’esplorazione delle potenzialità.

Lo psicomotricista funzionale®si fa “ambiente”, ovvero offre una varietà di stimoli ed esperienze che consentono al soggetto di trovare nuove vie per affrontare la sua quotidianità. Come professionista, lo psicomotricista funzionale®lavora in studio con singoli, piccoli e grandi gruppi, nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle case di riposo e nelle strutture protette. Può inoltre lavorare in équipe con altri esperti.

Perché può essere utile contattare uno psicomotricista funzionale®?
Siamo immersi in una società giudicante, che celebra e denigra il corpo allo stesso tempo, asservendolo alla mente. Spesso non si tiene in considerazione che siamo corpi e menti inseriti in un ambiente di riferimento ben preciso: il paradosso è che talvolta ci si dimentica che il nostro essere individui è dato dalla sinergia di un corpo e di una mente, entrambi dotati di funzionamenti complessi e articolati, ma è proprio questa unione a renderci unici. Per questo motivo questa disciplina non applica protocolli e non persegue obiettivi standardizzati ma considera ogni soggetto nella sua individualità. Ognuno ha diritto a sfruttare al meglio le proprie risorse e a sentirsi bene con la propria mente e il proprio corpo nella relazione con gli altri e con l’ambiente in cui vive.

Io, nel mio piccolo… 
Applico questi principi a un contesto di apprendimento. Amo infatti lavorare nelle scuole e nei servizi extrascolastici tramite progetti. Tra le mie attività preferite, il potenziamento dei prerequisiti per l’ingresso alla scuola primaria e il sostegno ad alunni DSA. Sto pubblicando con Erickson un libro dal titolo: "Facciamo doposcuola! Proposte ed esperienze per l'organizzazione di servizi extrascolastici", proprio per questo scopo.

di BENEDETTA BENINI
psicomotricista funzionale®, DSA Homework Tutor ed Esperta di processi di apprendimento

👇
VUOI APPROFONDIRE
🔍 Sfoglia QUI la rivista che parla di questi argomenti‼️

😍
TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? 
Lascia un ✨MI PIACE✨alla nostra pagina Facebook e unisciti alla Comunità di Bambini e Genitori 

PRENOTA LA TUA COPIA
della rivista Etica “Genitori”:
puoi riceverla a casa con una donazione minima di € 10

oppure

RICEVILE PER 1 ANNO
> 4 numeri <
con una donazione minima di € 29 anziche' € 40!!!

  > PRENOTA <  

Il Comitato Etico supervisiona tutti gli articoli, a garanzia della tutela all’infanzia e di una genitorialità consapevole, valori a cui si riferisce l'Associazione.

LE PERSONE
LE FONDATRICI E LE PERSONE CHE COLLABORANO

Bambini e Genitori nasce dall'entusiasmo e dalle competenze professionali di un team di genitori motivati...

Slider